Come spedire un pacco, tutto ciò che devi sapere

pubblicato il 20/07/2021 in Attualità
Condividi su:

La spedizione di pacchi è un’operazione molto diffusa, e oggi lo è ancora di più grazie alla disponibilità di corrieri efficienti e professionali, che facilitano le varie fasi agli utenti spiegando passo dopo passo il percorso da seguire. Per avere ben chiaro come effettuare la spedizione di un pacco ecco tutto ciò che devi sapere.

Scelta del corriere

La prima cosa da fare è scegliere il corriere giusto. Questa è probabilmente la fase più difficile, Ma grazie a servizi come Spedire.com puoi individuare facilmente il corriere che garantisce puntualità, efficienza e massima affidabilità nella spedizione di pacchi sia in Italia che all’estero. Negli ultimi anni i corrieri online sono aumentati in maniera esorbitante, complice anche la nascita di numerosi e-commerce che hanno bisogno dei loro servizi per effettuare le spedizioni. Nella scelta del corriere devi verificare costi, tempistiche di consegna e qualsiasi informazione che ciascun corriere mette in evidenza per rendere comprensibili i servizi proposti.

Compilare il modulo

Dopo aver scelto il corriere online che risponde alle tue esigenze, è il momento di compilare il modulo. Si tratta di un form facilissimo da compilare, intuitivo e dove devi indicare i dati del mittente e del destinatario, la data del ritiro e altri dati che servono per effettuare la consegna alla destinazione desiderata. In questa sezione del sito nella maggior parte dei casi sono indicate anche le modalità di pagamento.

Effettuare il pagamento

Subito dopo la compilazione del modulo in ogni sua parte devi provvedere al pagamento, che avviene in totale sicurezza grazie ai sistemi di controllo che evitano truffe e inganni di qualsiasi tipo. Il prezzo da pagare varia in base alla destinazione e al numero di pacchi da spedire. Puoi pagare tramite Paypal oppure con carta di credito. Se hai bisogno della fattura inserisci anche i dati di fatturazione.

Stampare la ricevuta

Terminata la compilazione del modulo puoi procedere alla stampa della ricevuta, che ti verrà inviata dal sito del corriere via mail. Dopo aver stampato la ricevuta, e dopo aver preparato il pacco da spedire, non devi fare altro che attaccarla sopra di esso. Solitamente va applicata sulla parte superiore del pacco da spedire, in modo che sia a vista e perfettamente leggibile. Nell’etichetta ci sono svariate informazioni sulla spedizione, fra cui anche il numero di tracking che serve per seguire la tracciabilità del pacco.

Ritiro del pacco

La maggior parte dei corrieri effettua il ritiro del pacco a domicilio, e già nella mail inviata per trasmettere la ricevuta da stampare solitamente viene indicata la data. Questa soluzione è ideale per chi non vuole muoversi da casa, ma è anche possibile indicare un punto di ritiro, se previsto dal corriere. In ogni caso, grazie al numero di tracking puoi seguire i movimenti del pacco in ogni momento.

Consigli utili

Accertati che il destinatario del pacco sia in casa al momento della consegna. Per evitare che possano esserci disguidi, puoi inserire informazioni sul destinatario, come la mail o il numero di telefono. Entrambi sono utili per comunicare eventuali ritardi o contrattempi che possono verificarsi.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password