Università: Bologna prima in Italia

pubblicato il 19/07/2021 in Attualità da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Tra le grandi università statali (quelli con oltre 40.000 iscritti) le prime due posizioni sono accusate dall'università di Bologna, prima con un punteggio complessivo pari a 91,8, seguita dall'Università di Padova (88,7).

Sono i dati della classifica annuale degli atenei italiani del Censis.

Terzo posto per La Sapienza di Roma, con un punteggio di 85,5 e l'Università di Firenze, con un risultato di punteggio complessivo di 85,0.

Scendendo in quinta posizione, troviamo  l'Università di Pisa, con 84,8 punti, cui segue Università di Torino (82,8).

Ultima tra i grandi atenei statali è l'Università di Napoli Federico II (73,5), preceduta dall'Università di Bari in penultima posizione (79,5).

Buone notizie sulle immatricolazioni che in crescita, un'analisi sulla popolazione diciannovenne, ha calcolato che il tasso di immatricolazione ha raggiunto quota 56,8%. Nel 2020, il tasso di immatricolazione maschile è stato pari al 48,5%, mentre quello femminile è stato del 65,7%.

Per le femmine si è registrato un incremento annuo del 5,3% rispetto al +3,3% dei maschi immatricolati.

In percentuale, il 77,7% di studentesse immatricolate nell'area disciplinare Artistica-Letteraria-Insegnamento è quella con il tasso di femminilizzazione più elevato. Dall'altra parte, nell'area Stem (Science, Technology, Engineering and Mathematics) le donne sono ancora in minoranza (39,4%), sebbene il tasso cresca di anno in anno.

(Foto e fonte ansa.it)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password