Condanna per la sindaca di Torino e altri 4 imputati

pubblicato il 27/01/2021 in Attualità da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Condanna di un anno e sei mesi a 5 impuntati, compresa la sindaca di Torino Chiara Appendino, dopo il processo per gli avvenimenti di Piazza San Carlo. Il processo ha riguardato i fatti accaduti la sera del 3 giugno 2017 nel capoluogo piemontese, durante la proizione della finale di Champions Leauge su maxischermo: momenti di panico che portarono a 1600 persone ferite e la morte di due donne per le lesioni subite. La sindaca si dichiara "amareggiata" in un lungo post su facebook commentando la condanna per i fatti di Piazza San Carlo. Appendino ribadisce di non volersi sottrarre alle proprie responsabilità ma: "è altrettanto vero che oggi devo rispondere, in quanto sindaca, di fatti scatenati da un gesto folle di una banda di rapinatori", e prosegue sul "difficile ruolo dei sindaci forse andrebbe aperta una sana discussione". La sindaca termina dichiarandosi "fiduciosa di riuscire a far valere le nostre tesi nei prossimi gradi di giudizio".

(FOTO ANSA)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password