Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

UE: nuove regole per chi viaggia in aereo

Il progetto di legge, a tutela dei consumatori, se approvato, potrebbe entrare in vigore dal prossimo anno

Condividi su:

Arrivano da Strasburgo, le nuove regole per chi viaggia in aereo. Semplificazione delle procedure per l'ottenimento dei rimborsi, in caso di ritardi o cancellazione dei voli e facilitazioni per quanto concerne il trasporto dei bagagli, sono solo alcuni dei punti chiave del progetto di legge comunitaria approvato dal parlamento europeo in favore di chi viaggia in aereo.
Incremento del personale addetto ad informare i passeggeri sui loro diritti e ad assisterli in caso di reclami, riprogrammazione dei voli fino a 30 minuti prima dell'orario di partenza e, soprattutto, 300 euro di rimborso, sui voli fino a 2.500 km, a seguito di tre ore di ritardo; i tempi su reclami e richieste di rimborso non potranno essere dilazionati nel tempo; possibilità di portare a bordo una bosa di dimensioni medie con gli acquisti effettuati in aeroporto. Il tutto al fine di evitare situazioni di blocco a tempo” indeterminato” negli aeroporti per imprevisti dovuti alle compagnie aeree. Se il progetto di legge verrà approvato dal consiglio dei ministri europeo, le nuove norme entreranno in vigore dal prossimo anno

Condividi su:

Seguici su Facebook