Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Brindisi, due commercianti e un residente multati alla Sciaia per conferimento errato di rifiuti

Lo comunica il sindaco del capoluogo di provincia pugliese, Riccardo Rossi, che ha pubblicato un post sulla sua pagina Facebook. "Fototrappole e task force fanno parte della nostra strategia".

Condividi su:

Nella giornata di ieri, domenica 8 novembre, la task force anti-degrado istituita dal comune di Brindisi è entrata in azione al rione La Sciaia, precisamente in via Materdomini, dove alcuni residenti hanno segnalato dei rifiuti abbandonati nei pressi di una fermata del servizio di trasporto pubblico. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della Polizia Locale e dell'azienda Ecotecnica, che si occupa dello smaltimento dei rifiuti urbani in città. Durante le operazioni è intervenuto anche l’ispettore ambientale del comune di Brindisi. Gli esperti hanno analizzato il contenuto dei sacchetti conferiti in modo non corretto, per cui da qui si è riusciti a risalire alle persone che avevano compiuto l'illecito. Sono stati multati due commercianti del posto e un residente. 

NOTA DEL SINDACO DI BRINDISI, RICCARDO ROSSI

"Entra nel vivo l’azione della task force voluta dal Comune di Brindisi contro l’abbandono dei rifiuti. Nella giornata di ieri, domenica 8 novembre, dopo la segnalazione di rifiuti abbandonati in via Materdomini, sono intervenuti l’ispettore ambientale del Comune di Brindisi, Ecotecnica Srl Brindisi e la Polizia locale. Dall’analisi del contenuto dei sacchetti si è risaliti all’identità dei trasgressori, due commercianti e un residente, che sono stati multati. Fototrappole e task force fanno parte della nostra strategia che non ammette più questi comportamenti incivili".

"Continueremo ad intervenire, non solo utilizzando le fototrappole ma puntando anche al lavoro della task force che, analizzando i rifiuti, molto spesso è in grado di risalire ai responsabili. Purtroppo è necessario agire anche in questo modo per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti che danneggia anche i cittadini che invece collaborano ed hanno rispetto delle regole" - queste le parole pronunciate ai cronisti di Brindisi Cronaca dall'Assessore alle Politiche Ambientali del comune di Brindisi, Roberta Lopalco.

Condividi su:

Seguici su Facebook