Ascolti Tv: Canale 5 meglio di Rai1 nell'entertainment ai tempi del Coronavirus

Secondo lo Studio Barometro sui dati Auditel, le repliche di Bonolis e De Filippi stracciano Fiorello & co.

pubblicato il 05/05/2020 in Attualità da Marco Zonetti
Condividi su:
Marco Zonetti

Gli ascolti Tv del "periodo coronavirus", per quanto riguarda l'entertainment, incoronano Canale 5. Rai1 viene battuta dall'Ammiraglia del Biscione, che riesce - secondo lo Studio Barometro sui dati Auditel - a intercettare meglio la platea televisiva accresciuta dal lockdown.

Come dimostrano le grafiche che pubblichiamo nella galleria soprastante, la media dell'intrattenimento di Rai1 in "periodo Covid" è di 3.612.425 spettatori (240.749 in meno rispetto al 2019) con uno share del 13.7% (- 4.5% rispetto al 2019). Nello stesso periodo Canale 5 invece conquista una media di 3.901.083 spettatori ( + 461.394 rispetto al 2019) con uno share del 17.1 (- 2.5% rispetto al 2019).

A conti fatti, le repliche di Viva RaiPlay con Fiorello, e quelle dei programmi di Roberto Bolle, di Fiorella Mannoia, di Andrea Bocelli, del Volo ecc. hanno avuto la peggio contro le riproposizioni di Ciao Darwin di Paolo Bonolis (grande successo di Lucio Presta) e di Tu Si Que Vales di Maria De Filippi, corroborate dai risultati di Live - Non è la D'Urso di Barbara D'Urso la domenica e del Grande Fratello Vip condotto da Alfonso Signorini.

La prima serata di Rai1, insomma, si salva come al solito con le fiction (in prima visione e in replica nel caso del Commissario Montalbano), ma per quanto riguarda il varietà soccombe nettamente alla concorrenza, soprattutto il sabato sera sia relativamente alle prime visioni sia per quanto concerne le repliche. 

 

 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password