Sciopero di trasporti pubblici in molte città italiane

Disagi avvertiti soprattutto tra i pendolari

pubblicato il 24/01/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Venerdì di disagi per chi si muove con il pubblico trasporto. Rimarranno fermi autobus, tram e metro delle maggiori città, con alcune fasce di garanzia del servizio. A indire lo sciopero è l’organizzazione sindacale USB Lavoro Privato. A Roma, i mezzi di COTRAL e Tpl saranno operativi dalle ore 8.30 e dalle 17 alle 20. A rischio, invece, sono le corse di autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo. E' stato sospeso anche il blocco ZTL.
Milano, gli autisti Atm sono attivi dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Le linee regionali di Trenord, invece, saranno regolari. E' stato revocato il blocco degli accessi in Area C. A Napoli,Il servizio bus ANM è assicurato dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20. A TorinoGTT garantisce metro, corse urbane e suburbane dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Le tratte  extraurbane, invece, sono garantite da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. A Bologna e Ferrara, lo sciopero dei servizi automobilistici e filoviari TPER è in programma dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password