Caso sospetto di coronavirus su un aereo Swiss

Il velivolo è stato isolato e i passeggeri non sono autorizzati a scendere

pubblicato il 03/02/2020 in Attualità da Sportello dei Diritti
Condividi su:
Sportello dei Diritti

C'é un caso sospetto di coronavirus in Calabria. Riguarda una persona a bordo di un aereo Swiss che è sospettata di aver contratto il coronavirus.

Si tratta di un membro d'equipaggio della compagnia aerea che si é sentita male manifestando i primi sintomi del sospetto virus con febbre e tosse.

La notizia è stata confermata dal portavoce di Swiss Florian Flämig. Per motivi di privacy, non è possibile avere ulteriori informazioni sull'identità della persona interessata.

Si sa solo che si trovava sul volo LX015 proveniente da New York e atterrato questa mattina, alle 10.17 a Zurigo. La persona in questione non era comunque in servizio dell'aereo, «ha quindi avuto meno contatti con gli altri passeggeri», precisa il portavoce.

L'aeroporto ha immediatamente attivato il piano anti-pandemia e ha isolato l'aeromobile interessato in un luogo designato per ulteriori indagini. I passeggeri non sono quindi per ora autorizzati a lasciare l'velivolo.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password