Camion di letame davanti al palazzo della Provincia di Chieti

Monta la protesta in Abruzzo e i cittadini minacciano di eguagliare il caso francese

pubblicato il 17/01/2014 in Attualità da Francesco Bottone
Condividi su:
Francesco Bottone

L'idea che piace ai cittadini incazzati dell'Alto Vastese, in Abruzzo, arriva dalla Francia, battuta dalle agenzie di informazione e rilanciata anche in Italia dai giornali e dal web. Un camion ha scaricato diverse tonnellate di letame proprio davnti alla sede dell'Assemblea Nazionale di Parigi, il parlamento francese. Sulla fiancata del camion la scritta: "Fuori il presidente Hollande e tutta la classe politica! Lunga vita alla sesta repubblica". L'autista del camion è stato ovviamente arrestato dalla polizia francese, ma la protesta è stata eclatante ed ha fatto il giro del mondo.

Ed è quello che potrebbe succedere presto a Chieti, davanti al palazzo della Prefettura e della Provincia. Motivo della protesta la mancata riapertura, nonostante le promesse dei vari amministratori, della provinciale 212 tra Torrebruna e Castiglione. Una frana ha inghiottito parte della carreggiata e dalla Provincia è arrivato l'ordine di chiusura al traffico. Più di un mese di disagi per i pendolari, servizi resi inutili, come quello del 118 che parte da Castiglione Messer Marino, e un'intera economia di zona, già depressa, ulteriormente penalizzata dall'allungamento del percorso.

CONTINUA A LEGGERE:

http://www.altomolise.net/notizie/attualita/6041/un-camion-di-letame-davanti-al-palazzo-della-provincia-a-chieti

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password