"Non è mio papà che è cattivo, è mia mamma che è cattiva"

Il videomessaggio di un bambino conteso tra i due genitori

pubblicato il 16/01/2014 in Attualità da redazione
Condividi su:
redazione

Un videomessaggio, diffuso su Youtube, per dire che "non è mio papà che è cattivo, è mia mamma che è cattiva". Lo ha pubblicato Maurizio Rigamonti, il padre - residente a Parma - del bambino al centro di una contesa con la ex moglie, Laura Calder. La donna aveva denunciato la scomparsa di entrambi alla polizia dopo un weekend senza notizie e lanciato diversi appelli.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/emilia-romagna/2014/notizia/parma-bambino-conteso-il-padre-pubblica-un-video-appello_2021082.shtml


Si tratta dell'ultimo episodio di una vicenda giudiziaria che va avanti da almeno quattro anni, da quando la coppia viveva negli Stati Uniti. Nel video, il bambino, di 8 anni, siede in braccio al padre. "La verità - dice - è che io voglio stare con mio papà e non con mia mamma che mente tutte le volte e mi minaccia per farmi dire brutte cose su mio papà. Lei mi ha minacciato per farmi dire un sacco di cose brutte su mio padre".

Nessuna indicazione, tuttavia, su dove si trovino. Solo l'assicurazione di voler tornare al più presto "perché io voglio dire la verità su mia mamma e dirle quello che penso di lei in faccia".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password