Recessione demografica, calo impressionante: "Il peggiore in 100 anni"

Impietosi i dati dell'Istat. Il Paese è sempre più vecchio

pubblicato il 20/06/2019 in Attualità da redazione
Condividi su:
redazione

Per l'Istat, i dati del 2018 evidenziano un record negativo delle nascite: 439mila, quasi 140mila in meno. E' il peggior calo, rileva l'istituto di statistica, negli ultimi 100 anni in Italia.

E le donne fra i 18 e i 49 anni, per il 45 per cento del campione, dicono di non pensarci.

L'aiuto nascite viene dai migranti: 1mln e 316mila.

Intanto aumentano gli over 85: sono 2,2 milioni.

Il 50% dei giovani, 20-34 anni, rimane a casa con i genitori mentre 208 mila dal 2008 sono all'estero.

Il passaggio alla vita adulta, studi, lavoro, famiglia appare meno definito ed è "sempre più raro che corrispondano scelte di vita e autonomia economica" proprie dell'età. 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password