Ferrara, rissa choc tra immigrati. Salvini: "Direttiva per cacciare i balordi"

fermati slavo albanese e due nigeriani

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 18/04/2019 in Attualità da costel pezzetta
Condividi su:
costel pezzetta

ENNESIMA rissa tra immigrati nel quartiere Gad di Ferrara, con coltellate tra un albanese e 2 nigeriani. Il 3 maggio sarò in città e nelle prossime ore inviterò tutti i prefetti una direttiva per cacciare i balordi dalle città. Dove non arrivano i sindaci, arriviamo noi.

La zona Gad, area residenziale nel cuore di Ferrara, è tra le più degradate della città. Da anni vi alloggiano alcune centinaia di immigrati, quasi tutti nigeriani e molti dei quali dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. "Ferrara ormai è allo sbando - aveva spiegato al Giornale il responsabile del settore immigrazione della Lega di Ferrara, Nicola Lodi - si va dalle occupazioni abusive allo spaccio in pieno giorno. Troppi attacchi alle forze dell'ordine, troppa violenza. La Lega ha sempre protestato, ma serve un segnale importante. Il Comune continua a lasciare allo sbando la zona, nonostante le numerose segnalazioni".

Rissa choc nella zona Gad di Ferrara dove tre immigrati, due nigeriani e un albanese, si sono presi a coltellate in strada. Due di loro sono stati trasportati in ospedale. Salvini: "A breve direttiva ai prefetti per cacciare i balordi dalle città"

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password