In dirittura d'arrivo un'altra laurea per il mago Otelma

La tesi verrà discussa il prossimo mercoledì

pubblicato il 11/01/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Marco Amleto Belelli, più propriamente conosciuto con il nome di mago Otelma, discuterà la sua tesi su dei, angeli e demoni, il prossimo mercoledi' alle ore 15, nella sala del gran consiglio dell'Università di Genova, in via Balbi 4.

«Spero che non venga troppa gente e di non ritrovarmi in una bolgia, - ha dichiarato il relatore Daniele Rolando, docente di Filosofia della Storia. Non è uno spettacolo, questa è una tesi di laurea serissima. Un buon lavoro, ne parlerò bene come parlo bene degli elaborati di tutti gli studenti che si impegnano. Il pregio maggiore è la ricchezza della documentazione, ci sono molte citazioni dai testi di Agostino». In latino, ovviamente. Duecentocinquanta pagine e l'argomento ha per titolo: «Dei, angeli e demoni nel pensiero di Agostino d’Ippona». Addirittura entusiasta il co-relatore Paolo Aldo Rossi, docente di Storia del pensiero scientifico, accademico e saggista, definendo l'impegno del laureando, di grande interesse scientifico.

Il Divino Otelma, Primo demiurgo della Chiesa dei Viventi, nonché Gran Maestro dell’Ordine Teurgico di Elios, nella sua 'tesi terrena', ha messo in luce, secondo il professor Rolando, il comportamento di Sant’Agostino verso la teologia pagana e le sue tradizioni. Resta la curiosità di vedere se a discutere la tesi mercoledì sarà il Divino Otelma, vestito da Primo Demiurgo o il dottor Marco Amleto Belelli in giacca e cravatta. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password