Paul Jockey, a settembre esce "The Family" su Tactical Records

Abbiamo incontrato Paul Jockey aka Criminal Vibes, esperto dj producer italiano, e ci ha raccontato i segreti del suo prossimo singolo

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 13/08/2018 in Attualità da Lorenzo Tiezzi
Condividi su:
Lorenzo Tiezzi

 

Abbiamo incontrato Paul Jockey aka Criminal Vibes, esperto dj producer italiano, e ci ha raccontato i segreti del suo prossimo singolo, "The Family", in uscita il 21 settembre su Tactical Records. L'artista collabora da tempo con KUMUSIC, agenzia italiana specializzata nel supportare artisti, dj, label e management a livello di marketing e comunicazione in Italia e nel mondo. 

 

> Come è nato questo brano?

 

Avevo voglia di creare una song che fosse meno easy, adatta a far ballare un pubblico di clubber, prendendo spunto da un vecchio disco anni 70, rivisitando e cambiando però, radicalmente lo stile della canzone originale... Da qui l'idea di ispirarmi alle Sister Sledge.

> Chi l'ha scritto?

 

Traccia è è ispirata a "We Are Family", ma completamente ri-editata, con parti del tutto inedite create da me "miscelando fantasiosamente" il pezzo originale ricantato.

> Chi ha curato produzione / arrangiamento etc?

 

L'arrangiamento e la produzione sono state curata da me, nel mio "Hysteric Studio" (la mia seconda casa), dove nascono tutte le mie produzioni. Il pezzo è di matrice è 'da club, con poco vocal, ma in quel poco che c'è di cantato, si incita il pubblico ad essere tutti insieme una "Family", da qui anche il titolo.

 

> Cosa provi quando lo ascolti adesso?

 

Soddisfazione, lo ascolto e sento di essere riuscito a centrare l'obbiettivo... il pezzo suona proprio come volevo.

 

> Cosa ti piacerebbe provasse chi l'ascolta?

 

Spero che chi l'ascolta senta l'originalità dell'idea,  che senta poi l'energia che dovrebbero suscitare gli arrangiamenti... E soprattutto, l'energia di un brano immortale. We are Family!

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza