Metro a Roma: falso allarme esplosioni, panico

Roma, metro B, a circa 100 metri dal Policlinico

pubblicato il 08/06/2018 in Attualità da Samantha Ciancaglini
Condividi su:
Samantha Ciancaglini

Metro, panico a Roma. Un guasto nella metro ha provocato scintille e cadute di rottami, generando un panico generale tra gli utenti della metro.

Le persone pensavano, infatti, che fosse stata un'esplosione; in realtà era un guasto alla linea.

Diversi utenti hanno contattato il Nue 112, che immediatamente hanno attivato il 118, carabinieri e pompieri. Secondo quanto si è appreso, non ci sarebbero state esplosioni ma un guasto alla linea aerea della metro che avrebbe provocato fumo e scintille.

Ciò nonostante ci sono molte persone ferme in metro senza elettricità, mentre diversi altri passeggeri si stanno accumulando a ridosso delle fermate policlinico, annibaliano, quintiliani e castro pretorio. A gestire la situazione oltre agli uomini di Atac, sono le forze dell'ordine: polizia, carabinieri e polizia di roma capitale.

A creare particolare problemi non solo il guasto alla linea, al momento la linea è chiusa tra Castro Pretorio e Monti Tiburtini, dove sono stati attivati servizi di bus navetta, ma anche lo sciopero dei mezzi pubblici.

  • Argomenti:

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza