Flop per il part time agevolato verso la pensione

Le domande accolte dall’Inps sono appena 200

pubblicato il 04/02/2017 in Attualità da Samantha Ciancaglini
Condividi su:
Samantha Ciancaglini

La norma sul part time agevolato verso la pensione si preannuncia un flop: dava la possibilità ai lavoratori, con la maturazione del requisito anagrafico, di poter richiedere il part time verso la pensione.

Così come per il Tfr in busta paga, anche il Part Time verso la pensione sembrerebbe un flop: dal 2 giugno 2016, data di entrata in vigore del decreto che dava la possibilità, ai lavoratori che avrebbero maturato il requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia, entro il 31 dicembre 2018 di andare in part time verso la pensione.
Le domande accolte dall'Inps sono state appena 200: la norma infatti prevede l'accordo tra lavoratore e impresa ma vantaggi soprattutto per il dipendente.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password