Postino: buttava la posta, anziché consegnarla

Scoperto dai Carabinieri mentre buttava la posta nel cassonetto

pubblicato il 30/01/2017 in Attualità da Samantha Ciancaglini
Condividi su:
Samantha Ciancaglini

Locri, Reggio Calabria: un dipendente delle Poste in servizio in un Centro secondario di distribuzione della Locride è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri del Gruppo di Locri per sottrazione e soppressione di corrispondenza.

Il postino è stato sorpreso mentre buttava la corrispondenza, tra cui una bolletta Enel, in un cassonetto, anziché consegnarla.

Le indagini, avviate mesi fa, nascono dalla denuncia di un cittadino che il mancato o irregolare recapito della posta. In particolare era abbonato ad una rivista informatica, aveva, allora, sollevato un contenzioso con la casa editrice, poiché non gli erano stati recapitati diversi numeri del periodico.   

E' stato così che ha appreso dall'editore che il giornale veniva spedito regolarmente a mezzo poste. Questo, unito al fatto che anche i suoi vicini si lamentavano per il mancato recapito della corrispondenza, lo ha insospettito inducendolo a rivolgersi ai carabinieri.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password