Abruzzo: dopo la neve anche la pioggia, esonda il fiume Pescara

La neve e le inefficienze del sistema mettono in ginocchio l'Abruzzo

pubblicato il 18/01/2017 in Attualità da www.sansalvo.net
Condividi su:
www.sansalvo.net
Allerta piena sul Treste - foto Antonino Dolce

Sono state 48 ore da incubo e per molti abruzzesi lo continua ad esserlo. Questa mattina alle 5.00, è esondato il fiume Pescara, con allagamenti in tutta la città, il Sinello è a livelli di allerta.

Ieri è giunto l'esercito, la cui presenza è stata sollecitata dal presidente della Regione Luciano D'Alfonso, per aiutare a liberare la viabilità. La luce è tornata in gran parte dei comuni interessati dal blackout, ma molti utenti risultano essere ancora al buio, in case che dopo 48 ore di balckout hanno raggiunto temperature insostenibili. Ma cosa è accaduto? E' possibile che una nevicata per quanto importante, possa mettere in ginocchio un'intera regione?

 continua su : http://www.sansalvo.net/notizie/attualita/21763/la-neve-e-le-inefficienze-del-sistema-mettono-in-ginocchio-labruzzo

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password