Dante, un eroe a quattro zampe

Signora di 47 anni si sente male in casa e viene salvata dal suo cagnolino

pubblicato il 18/01/2017 in Attualità da Costanza Tosi
Condividi su:
Costanza Tosi

Renata e Dante, il suo cagnolino, si trovavano nella loro casa di Pontedera. Colta improvvisamente da un malore, la donna cade in bagno.
«Sto morendo!» grida la 47enne, inutili le urla di panico con cui la signora chiede aiuto, nessuno la sente.

O almeno così sembra. In realtà niente sfugge al suo fedele compagno a quattrozampe.  Un Beagle di sei anni estremamente intelligente, che è riuscito miracolosamente a salvarla.

«L’unica cosa certa – racconta Renata alla Nazione – è che inizia a dare piccoli colpi al ripiano della televisione in salotto. Sopra c’è il mio cellulare». Dante è riuscito a far cadere il telefono a terra e lo ha trascinato per diversi metri fino ad arrivare al bagno, spingendolo sul pavimento con il naso. «Non mi chiedete come abbia fatto – aggiunge la donna –. Non è neppure addestrato. Nonostante questo è stato provvidenziale. Sono così riuscita ad avvertire mio marito che è arrivato a casa di corsa e mi ha aiutato».

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password