Papa "Il Vangelo condanna il politicamente corretto"

Messa stamani nella Cappella della Domus Santa Marta

pubblicato il 04/06/2013 in Attualità
Condividi su:

I cristiani non debbono usare "un linguaggio socialmente educato", incline "all'ipocrisia", ma farsi portavoce della "verita' del Vangelo con la stessa trasparenza dei bambini". Lo chiede Papa Francesco nella messa celebrata questa mattina nella Cappella della Domus Santa Marta, presenti anche i vertici della Rai (la presidente Tarantola e il direttore Generale Gubitosi). "Quando Gesu' parla ai suoi discepoli, dice: 'il vostro parlare sia 'Si', si'! No, no!'", ricorda il Pontefice, per il quale invece "l'ipocrisia non e' un linguaggio di verita'". "Questi- aggiunge riferendosi ai fautori del 'politicamente corretto' - vogliono una verita' schiava dei propri interessi". Sono essi stessi vittime, spiega, "dell'idolatria narcisista che li porta a tradire gli altri, li porta agli abusi" di potere su chi ha fiducia in loro. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password