Simula il sequestro per una 'fuga d'amore': la 'fuitina' di una donna matura

E' accaduto a Villabbate, in provincia di Palermo

pubblicato il 23/10/2013 in Attualità da a cura della redazione
Condividi su:
a cura della redazione

Simula un sequestro di persona per fuggire con il suo amante. E' accaduto a Villabbate, piccolo centro del Palermitano, dove una donna di 48 anni ha fatto la classica 'fuitina' cioè la fuga d'amore, anche se in età avanzata. A lanciare l'allarme è stato questa mattina il figlio della donna che ha visto la madre trascinata con forza a bordo di un furgone da due uomini.

A quel punto i Carabinieri hanno iniziato subito le ricerche, ma dopo poco tempo è stata la stessa donna a chiamare per spiegare che si è trattato di una fuga d'amore e non di un sequestro di persona.

I due, la donna di 48 anni e l'uomo di 44, sono andati a Palermo. Parlando con i militari dell'Arma la donna ha spiegato di essere fuggita da casa con il suo amante perché non ama più il marito, ma non aveva il coraggio di dirglielo.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password