Imperversa il maltempo: un morto e un ferito grave

Tragedia in provincia di Reggio Calabria , grave bimbo nel Vibonese

pubblicato il 28/02/2016 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Nella piana di Gioia Tauro una persona è morta per un albero caduto sulla sua auto mentre viaggiava, ci sono stati nella provincia  tetti scoperchiati e una gru caduta a Reggio Calabria. Un bimbo di 8 anni, D.G. è grave perché  colpito violentemente alla testa nel Vibonese da un albero caduto a causa del  vento. Il bimbo riporta un trauma cranico, una frattura al torace ed alla gamba. Un anziano ferito a Cosenza per il forte vento che sta imperversando sulla Calabria che sta abbattendo alberi , staccando cartelli e tegole dai palazzi

E' deragliato  il treno regionale 4835 che da Biella viaggiava verso Novara a causa di una frana sui binari della linea ferroviaria Biella-Novara, per le forti piogge delle ultime ore.
Interrotti tutti i collegamenti tra Napoli e Capri  per il vento forte e la conseguente mareggiata

Al nord abbiamo burtte previsioni per Venezia, dove è previsto un innalzamento dell’acqua pari 130 cm di marea con l'allagamento di oltre il 40% del suolo cittadino.
Precipitazioni abbondanti anche su gran parte del Piemonte, Liguria, Toscana, Lazio. Temporali forti  sulle coste della Toscana e Lazio,  e nella capital.
Nella notte intenso maltempo sul Triveneto, specie sul Veneto e neve abbondante  sopra i 700/800 metri al Nordovest, dai 1200 metri al Nordest, 1500 metri delle Prealpi orientali. Neve in Appennino tra 1000 e 1500 metri, da 900 metri in Sardegna.

Domani il maltempo continuerà a colpire in Triveneto, Toscana, Lazio, Sardegna occidentale e Liguria e neve copiosa sulle Alpi e Appennini sopra i 900/1200 metri. Infine, venti forti di Scirocco e Libeccio su gran parte dei bacini. Anche di Burrasca in Adriatico e alto Tirreno con conseguenti intense mareggiate.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password