Catturato nella notte il secondo evaso da Rebibbia

Fermato ad un posto di blocco, l'evaso ha tentato la fuga ma è stato subito catturato dai carabinieri di Tivoli

pubblicato il 18/02/2016 in Attualità da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Il secondo detenuto romeno evaso dal carcere di Rebibbia  la settimana scorsa insieme al suo compagno di cella , è stato catturato questa notte ,mentre il suo compare si era costituito già  ieri in tarda serata. Per l'uomo è stato fatale un posto di blocco istituito nei pressi di Tivoli, dove è stato fermato a bordo di un furbone.  L'uomo ha tentato la fuga a piedi ma è stato subito fermato e arrestato. 

Catalin Ciobanu e Mihai Florin Diaconescu, rispettivamente di 28 e di 33 anni, scontavano la pena a Rebibbia per  omicidio e sequestro di persona e l'altro per rapina, e si erano trovati a condividere la cella di prigionia.

Sono riusciti a fuggire   tagliando le sbarre del magazzino e scappando scavalcando la rete e il muro di cinta del penitenziario per darsi infine alla fuga a piedi lungo via Tiburtina.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password