Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Marco La Greca: il 21 maggio al Salone Internazionale del libro di Torino

Condividi su:

Sabato 21 maggio ore 10:30, lo scrittore romano Marco La Greca sarà al Salone Internazionale del libro di Torino presso lo stand EditReal. I lettori avranno così l’opportunità di avere una copia firmata dall’autore del nuovo romanzo “Così, per sempre”.

Quattro amici diciottenni - il Pennello, il Grifo, Lele e Puddu - con personalità e ambizioni diverse, e la Roma di fine anni Ottanta, con la musica, la moda, lo slang e gli eventi sociali e politici che l’hanno caratterizzata.

Sono questi i protagonisti di “Così, per sempre”, romanzo d’esordio nella narrativa di Marco La Greca, edito da bookabook, prima casa editrice italiana che pubblica libri attraverso il crowdfunding. Il volume, già disponibile in libreria e negli store digitali, è un vero e proprio romanzo di formazione, che si sviluppa lungo un arco temporale di un anno, l’ultimo del liceo dei quattro protagonisti.

Con una scrittura scorrevole, mai banale e in grado di mescolarsi con il gergo dei giovani romani degli anni Ottanta (spiegato anche con un piccolo “glossario” dedicato), l’autore consegna ai lettori un romanzo “pop” dal retrogusto amaro, che riesce a dosare spensieratezza e leggerezza a dramma, pathos e colpi di scena. Ad accompagnare la storia anche una colonna sonora con i brani, i testi e le melodie che affiorano tra le pagine e che, proprio come una macchina del tempo, hanno la capacità di rievocare suoni, colori, emozioni di un certo periodo storico.

A proposito del romanzo, lo scrittore commenta: «Pennello, Grifo, Lele e Puddu, e con loro tutti i personaggi del libro, sono certamente frutto della mia fantasia, così come le vicende narrate, ma è altrettanto vero che non c'è un solo ragazzo che abbia vissuto quegli anni al quale non sia realmente accaduto, o non sarebbe potuto accadere, almeno uno dei fatti raccontati nel libro».

Parte del racconto, infine, è anche il progetto grafico del libro. Firmate dall’illustratore Enrico Focarelli Barone, in arte “Frelly”, copertina e quarta diventano la rappresentazione artistica della storia, con i quattro protagonisti e la Lancia Delta che li accompagna nel loro “viaggio” durante l’ultimo anno di liceo, dal liceo Orazio di Roma (in cover) alla spiaggia di Torre Paola a Sabaudia (in quarta).

SINOSSI

Il Pennello, il Grifo, Lele e Puddu sono quattro diciottenni come tanti, alla ricerca della sopravvivenza scolastica con il minimo sforzo, del divertimento senza pensieri e, nonostante i modesti risultati, del successo con le ragazze. Ma l’ultimo anno di liceo non è come tutti gli altri e tra occupazioni, feste, gite, sbronze, amicizie e litigi, amori e delusioni, i ragazzi iniziano a costruire i percorsi sentimentali ed esistenziali che, un giorno, li porteranno a capire chi sono e cosa vogliono.

La musica, la moda e lo slang di una Roma di fine anni ’80 fanno da sfondo al racconto di una comunità còlta in quella particolare fase della vita in cui tutto è ancora come prima, ma tutto sta per cambiare.

L’AUTORE

Marco La Greca è nato a Roma, dove vive con la moglie Myriam e i due figli, Elena ed Edoardo. Avvocato dello Stato, La Greca ha pubblicato articoli su vari giornali (il settimanale Gli Altri, i quotidiani Il Riformista, Il Garantista e Il Romanista, i blog www.leragioni.it e www.lideale.it) e curato una rubrica quindicinale di racconti, Easy Writer, sul blog www.lillimandara.it. Al premio letterario internazionale Città di Cattolica - XIV edizione (anno 2022) - si è classificato quarto, nella categoria “poesia inedita”, con l’opera “Sono giudice”. Così, per sempre è il suo romanzo d’esordio.

Condividi su:

Seguici su Facebook