LE ASSASSINE dal 10 al 12 settembre al Flush Festival a Bologna

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 09/09/2021 in Arte e Cultura da Redazione
Condividi su:
Redazione

Dal 10 al 12 settembre con il sostegno del Comune di Bologna, nell’ambito di Bologna Estate, il Centro delle Donne invita a partecipare a Flush Festival: talk, laboratori e piccola fiera di editoria femminista a cui prenderà parte anche la casa editrice Le Assassine.

Edizioni Le Assassine è un piccolo gruppo di appassionate/i di crime che da anni lavora nel mondo editoriale, occupandosi di scelta dei libri, traduzioni, editing e comunicazione. Vuole dare espressione a questa passione per la letteratura gialla, proponendola nelle sue svariate sfaccettature – giallo a suspence, deduttivo, hard boiled, psicologico, noir –, negli stili più diversi – fantasiosi, essenziali, sofisticati, semplici, d’antan – e nei contesti geografici più vari – Marocco, Malesia, Canada, ma anche Germania, Francia… solo un piccolo esempio dei Paesi da cui vengono le scrittrici.

Due le collane: quella Oltreconfine propone scrittrici di oggi che abitano i vari angoli della Terra, unite dalla stessa passione per il genere giallo, ma diverse nelle loro interpretazioni, quella Vintage rivolta al passato, alla scoperta di scrittrici che a vario titolo sono state pioniere della letteratura gialla.

La sua presenza si amalgama perfettamente alla mission dell’evento che mira ad indagare lo spazio letterario ed editoriale e le dinamiche che ne regolano il funzionamento, con particolare attenzione alle sue periferie e articolazioni digitali.

Flush è un cocker spaniel, protagonista dell’omonimo romanzo di Virginia Woolf. Flush ci accompagna in una serie di appuntamenti sulle narrazioni attorno alla rappresentazione delle donne.


Organizzato da Orlando Aps nell'ambito di Bologna Estate.
 

Partner:

Società italiana delle letterate

Tavola delle Donne

-

Media partner:

Leggendaria

 

Il programma

Venerdì 10 settembre | ore 18.30

:: Talk :: #Femminismidigitali

Estranəə sulle linee – Narrazioni sulle linee di frattura dell’Europa dell’Est
Pratiche digitali di divulgazione delle narrazioni, come diventano luoghi e punti di incontro per diffondere idee, opere e pensieri legati ai femminismi, come si possono creare nuovi metodi e nuove pratiche grazie ai differenti spazi online.

Ospiti:

  • Est/ranei
  • Fluttuando sulle Linee

Sabato 11 settembre 

 

:: Workshop :: L’ABC del Podcast
dalle 15 alle 18

Il linguaggio radiofonico; palinsesto, format, clock. Come si struttura una puntata di un format. Esercitazione pratica di ideazione e registrazione dei primi minuti di un nuovo format radio.
a cura di Simona Sagone
in collaborazione con Tavola delle donne e Ass. Youkali APS

:: Talk :: #Femminismidigitali

ore 18.30

Book influencer, progetti editoriali e nuove pratiche – la divulgazione letteraria sulle piattaforme digitali

Pratiche digitali di divulgazione delle narrazioni, come diventano luoghi e punti di incontro per diffondere idee, opere e pensieri legati ai femminismi, come si possono creare nuovi metodi e nuove pratiche grazie ai differenti spazi online.

Ospiti:

  • Martina Neglia di Scrematura
  • Francesca e Gloria dalla redazione di Ghinea Newsletter

Domenica 12 settembre | dalle ore 14

Piccola fiera di Editoria femminista e progetti DiY.
ore 14/19 | Luogo: Centro delle Donne.

Un itinerario nel pensiero femminista contemporaneo e nella filiera del libro d’autrice. Un evento rivolto a chi opera nel settore dell’editoria e della ricerca, per mettere in contatto editrici, librerie, bibliotecarie, insegnanti, ricercatrici, visionarie e divulgatrici editoriali.

:: Workshop :: Come non vendere i propri libri.
Ore 15/16.30

Panoramica e tips dei canali di diffusione e divulgazione culturale ed editoriale: social, newsletter, telegram, crowdfunding e tutte cose.

A cura di Edizioni Minoritarie

:: TALK

ore 18.30/20

Come cambia il circuito della produzione/fruizione dal punto di vista di un’editoria femminista? Quale il ruolo dei social e dei nuovi contesi di condivisione che modificano le possibilità di diffusione della scrittura delle donne?

Viaggio intorno alle nuove modalità di fruizione della narrazione, ai nuovi generi e alle nuove realtà comunicative in un’ottica femminista e trasnfemminista.

In collaborazione con Redacta

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password