Che cos'è l'Arte secondo Francesco Fiumarella

pubblicato il 05/06/2021 in Arte e Cultura da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Oggi incontriamo una nostra conoscenza. Dopo l'intervista di qualche settimana fa, torniamo a parlare con Francesco Fiumarella, autore del "Premio Internazionale Vincenzo Crocitti".
Francesco, come ben sappiamo, ha un curriculum artistico di tutto rispetto e una voglia matta di valorizzare ogni cosa che fa bene all'anima, che in un'unica parola si può racchiudere in "Arte".
Fiumarella, tempo fa, scrisse un elogio all'Arte, nel senso più intrinseco e variegato della parola, e in questo caso, si è avvalso anche della rassicurante voce di Lilli Manzini, attrice e doppiatrice italiana tra le più apprezzate, insieme, hanno fuso i loro talenti e hanno registrato un video che circola in rete dove è possibile percepire il peso che l'Arte ha sull'uomo e sul Mondo, senza Arte, secondo Fiumarella, sarebbe tutto spento, morto, privo di vita. 
Per Francesco l'Arte è un discorso, silenzioso ma allo stesso tempo colmo di parole. L'Arte è un dipinto, una scultura, una chiesa, un palazzo, un insieme di cose che racchiudono un messaggio potente. L'Arte è sempre esistita, anche come esigenza. È vita, una vita che vuole trasmettere il valore della sincerità, non guarda ai soldi. È un modo per essere sé stessi. L'Arte non può mentire, è un'amica nei momenti di solitudine. Non fa male, è emozione, gioia, dolore, tristezza, allegria, racchiusa in una strada, in un muro, in un foglio, in un quadro. L'Arte si fa senza ragionare sulle rigide regole del successo, un film non è fatto per l'Oscar ma per portare un messaggio, la musica non è per il disco di platino ma per regalare delle cose. L'Arte è la possibilità di abbracciare senza usare le braccia, di parlare rimanendo in silenzio, di correre restando seduti. L'Arte contribuisce a rendere questo mondo un mondo migliore. 

Francesco Fiumarella autore del "Pemio Internazionale Vincenzo Crocitti"

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=AdJyctYAo7w 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password