Gina Piscopo – il libro d’esordio dal titolo “Che fai, scappi?”

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 23/05/2021 in Arte e Cultura da Felice Monda
Condividi su:
Felice Monda

La prima opera letteraria di Gina Piscopo, dal titolo “Che fai, scappi?”, edito da Valtrend editore, il nuovo romanzo vede protagonista una giovane donna dal nome Fiorella dopo la perdita della madre a causa di una leucemia mieloide acuta, con la sua grande forza d’animo e determinazione affronta un lungo viaggio in treno per arrivare a Bruxelles, dove la sua vita prenderà direzioni impreviste per una scoperta che le cambierà totalmente la vita con un finale assolutamente imprevedibile. Un titolo che lascia, sin dal primo momento, il sapore di scoprire cosa si cela nella storia, nell’anima e nel cuore della protagonista.

Con questo libro, l’autrice induce a riflettere su molteplici prospettive descritte dalla brillante penna dell’esordiente scrittrice, riesce a penetrare sotto-pelle un vortice di emozioni lasciando con il fiato sospeso i lettori fino all’ultima pagina. L’autrice mostra non solo ottime capacità di scrittura e uno stile scorrevole e coinvolgente, ma anche una creatività senza pari.

Un’opera piena di pathos ed emozioni, che mette in luce argomenti complessi e profondi messaggi che lasciano il segno, oltre ai numerosi spunti di riflessione stimolano la curiosità dei lettori e grazie allo stile dell’autrice conquisterà tutti con la sua disarmante semplicità.

Pagina dopo pagina infatti ci si imbatte in una storia originale che abbraccia notevoli tematiche importanti e attuali della società e della quotidianità degli esseri umani, situazioni in cui potrebbe ritrovarsi chiunque, permettendo al lettore di immedesimarsi nei protagonisti.

“Che fai, scappi” sarà disponibile dal 27 maggio nelle librerie e su Amazon.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password