Fabrizio Frizzi, tre anni fa la scomparsa

Il 26 marzo 2018 ci lasciò uno dei conduttori televisivi più amati.

pubblicato il 26/03/2021 in Arte e Cultura da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

Oggi, 26 marzo, è l’anniversario dalla scomparsa di uno dei conduttori televisivi italiani più amati dal piccolo schermo: Fabrizio Frizzi. Tre anni fa, a soli 60 anni, ci lasciò a causa di una malattia. Nato a Roma nel 1960, Frizzi abbandona gli studi universitari per inseguire il suo sogno di conduttore televisivo. Esordì in RAI con numerosi programmi televisivi, da “Il Barattolo”, “Tandem”, “Pane e marmellata” fino ad arrivare a condurre Miss Italia dal 1988 al 2002 e poi nel 2011-12 e negli anni 90' doppiò Woody nel film animazione della Disney Toy Storiy e condusse molte edizioni legate a Theleton . Frizzi entrava nelle case degli italiani con garbo, schiettezza, sincerità e soprattutto con il suo sorriso smanioso per poi far compagnia alle famiglie nella fascia oraria delle 19:00, prima di dare la linea al TG1, con “L’Eredità”, programma con cui si è alternato con il collega e amico fraterno Carlo Conti. Nell’ottobre del 2017, durante le registrazioni del programma, Frizzi ebbe una lieve ischemia celebrale per poi essere ricoverato presso il Policlinico Umberto I di Roma e venne sostituito da Carlo Conti. Il 6 dicembre dello stesso anno annunciò a “La Prova del Cuoco”, programma condotto da Antonella Clerici, il suo ritorno a “L’Eredità”.

Tanti amici e colleghi hanno ricordato il compianto Frizzi, da Carlo Conti ad Antonella Clerici passando per Amadeus, Caterina Balivo e tanti altri. Queste le parole di Carlo Conti, rilasciate a RaiPlay presso il programma Ossi di Seppia: “Io non parlo volentieri di quel periodo e di quel momento “, ha spiegato Carlo Conti. Poi ha aggiunto: “Ho deciso di farlo perché è passato del tempo ed è giusto ora dare il giusto riconoscimento a Fabrizio, per il suo lavoro e per il suo pubblico, per questa grande dedizione, per tutto quello che ha lasciato.

Antonella Clerici a È sempre mezzogiorno, programma la lei condotto su Rai1: “Lui era il principe del buonumore, della risata vera e del sorriso meraviglioso che aveva. Gli mando un grande bacio e sono sicura che lui ci vuole bene ovunque sia.”

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password