Il primo romanzo di Stefania Castella "Quando tutto sarà finito-La ragione di ogni cosa" sbarca a Napoli

L'autrice presenta il libro giovedì 26 settembre alla libreria Iocisto di Napoli

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 25/09/2019 in Arte e Cultura da Francesca Ghezzani
Condividi su:
Francesca Ghezzani

Sarà presentato giovedì 26 settembre presso la libreria Iocisto di Napoli il primo romanzo di Stefania Castella “Quando tutto sarà finito-La ragione di ogni cosa” edito dalla LFA Publisher.

Il libro in uscita lo scorso fine giugno, è un romanzo in cui cronaca e narrazione onirica si mescolano tra piani paralleli, in una Napoli in bianco e nero che mostra le sue facce, divise costantemente tra la bellezza più estrema, e le ferite più profonde, il suo lato abissale come espresso nella fotografia del fotoreporter napoletano Sergio Siano le cui mareggiate accompagnano, accarezzandola, la vita dei protagonisti e i luoghi in cui si muove la storia, dove Simona protagonista e cardine di tutto, vivrà la ricerca di un ritorno alla vita dopo un terribile lutto, intrecciando il suo percorso con altre inconsapevoli vite dalla ordinaria, apparente normalità.

Insieme all’autrice, a narrare le pagine del romanzo la scrittrice Sara Bilotti che del libro, firma anche la prefazione nella quale aggiunge con la sua lettura poetica: “Questa è la vittoria di Stefania, questa è la sua voce forte e tenera, coraggiosa e disperata: mentre leggerete, vi parlerà all’orecchio”.

 

Quando tutto sarà finito- La ragione di ogni cosa

LFA Publisher

Presentazione

Giovedì 26 settembre ore 18.30

Libreria Iocisto

Via Cimarosa 20 (Piazza Fuga) 80127 Napoli

 

Sinossi:

In una città claustrofobica sommersa dalle quotidiane difficoltà, la vita di Simona mamma e giornalista di provincia, si intreccia inconsapevolmente ad altre vite esteriormente ordinarie. Tra un'inchiesta che coinvolge pezzi grossi implicati nell'emergenza rifiuti che trasformano Napoli in una grossa discarica e troppe morti inspiegabili, si stenderà l’illusione che il potere della mente possa cambiare le cose mentre tutti si muoveranno cercando la propria forma di salvezza, dividendosi tra il dubbio e l’illusione, chiedendosi sempre, la ragione di tutte le cose.

 

Scheda autore.

Stefania Castella è nata a Napoli nel 1975, vive in provincia dove si occupa di cronaca per alcune testate online ed un settimanale nazionale, e coltiva sempre (e da sempre) la passione per la scrittura, per la parola, per l’indagine e il racconto che qualche volta camminano per le strade, molto più spesso per le facce delle persone che hanno ognuno a loro modo, un piccolo universo da rivelare. Ognuno a suo modo.

-Quando tutto sarà finito- è il suo primo romanzo.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza