Nicola Convertino diventa membro permanente del Senato Accademico dell’Accademia Cicerone.

Nicola Convertino farà parte del Senato Accademico dell’Accademia Cicerone per meriti acquisiti nel campo della musica, della pittura e della letteratura.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 18/08/2019 in Arte e Cultura da Paolo Longobardi
Condividi su:
Paolo Longobardi

Si è tenuta ieri 13.Agosto.2019 la consegna dell’attestato dell’Accademia Cicerone a Nicola Convertino, che gli conferisce la nomina di membro permanente del “Senato Accademico”, valutati i suoi meriti artistici acquisiti nel campo della musica, della pittura e della letteratura.      

L’Accademia Cicerone, nasce per volontà del CICS (Comitato Internazionale Cooperazione Sviluppo), ed è pertanto un organismo interno a esso, con un obiettivo ambizioso: contribuire all’evoluzione intellettuale ed etica della società, negli ambiti più svariati, attraverso la promozione, in tutte le sue forme, dei valori e della cultura della conoscenza, della sicurezza sociale, della difesa dell’ambiente, delle pari opportunità, dell’integrazione e della solidarietà sociale.

La conoscenza a 360 gradi, quindi, intesa per raggiungere la libertà individuale e l’equità sociale, perché oggi la cultura non è più soltanto scienza o storia o filosofia: è tutto questo, ma è anche qualcosa di più della semplice somma delle varie discipline.

È necessario poter guardare la realtà con un approccio multidisciplinare, per formarsi, attraverso una vasta gamma di linguaggi espressivi, una visione solida ma sempre in divenire, chiara ma aperta a ogni punto di vista.

La cultura è la linfa della vita e l’Accademia Cicerone promuove tutte le attività culturali, e la loro ricerca in ambito nazionale e internazionale, anche in collaborazione con altri enti simili di studio e ricerca, atti ad affrontare e discutere negli aspetti generali i problemi attinenti la diffusione dell’acculturamento, promuovendo l’insegnamento a tutti i livelli anche attraverso attività di volontariato per le persone meno abbienti e nei paesi terzi.

Ogni anno l’Accademia Cicerone organizza una selezione di persone e/o enti che si sono distinti nelle varie attività culturali assegnando premi e borse di studio con il prestigioso “Premio Cicerone” e quest’anno Nicola Convertino farà parte di questa Commissione per la scelta dei personaggi che saranno premiati.

 

Paolo Longobardi

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza