IN USCITA “QUANDO TUTTO SARÀ FINITO – LA RAGIONE DI OGNI COSA”, IL LIBRO DI ESORDIO DELLA SCRITTRICE STEFANIA CASTELLA

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 21/06/2019 in Arte e Cultura da Francesca Ghezzani
Condividi su:
Francesca Ghezzani

Uscirà a fine di giugno il libro d’esordio di Stefania Castella fino ad ora autrice di racconti brevi, cimentatasi in un romanzo che mescola la cronaca alla narrazione quasi onirica di una città stretta nell’ennesima emergenza. È una Napoli in bianco e nero il luogo in cui la protagonista della storia intreccerà il suo indagare ad altre vite, in modo inconsapevole, vivendolo come un ritorno alla vita dopo un terribile lutto. Tra inspiegabili morti, verità nascoste sotto l’abito formale di una apparente ordinaria normalità, ogni attore di questo stralcio di vita passato tra i fogli vivrà a suo modo la propria espiazione, restando a chiedere a sé stesso e al mondo quale sia la ragione delle cose, nella sola ferma convinzione che sia il continuo scavare e cercare senza stanchezza la ragione stessa di tutte le cose.

 

Sinossi:

In una città claustrofobica sommersa dalle quotidiane difficoltà la vita di Simona, mamma e giornalista di provincia, si intreccia inconsapevolmente ad altre vite esteriormente ordinarie. Tra un'inchiesta che coinvolge pezzi grossi implicati nell'emergenza rifiuti che trasformano Napoli in una grossa discarica e troppe morti inspiegabili, si stenderà l’illusione che il potere della mente possa cambiare le cose mentre tutti si muoveranno cercando la propria forma di salvezza, dividendosi tra il dubbio e l’illusione, chiedendosi sempre la ragione di tutte le cose.

 

Quando tutto sarà finito - La ragione di ogni cosa

Di Stefania Castella

LFA Publisher editore

146 pagine.

Prefazione Sara Bilotti

 

Scheda autore.

Stefania Castella è nata a Napoli nel 1975, vive in provincia dove si occupa di cronaca per alcune testate online ed un settimanale nazionale, e coltiva sempre (e da sempre) la passione per la scrittura, per la parola, per l’indagine e il racconto che, qualche volta, camminano per le strade, molto più spesso per le facce delle persone che hanno ognuno a loro modo un piccolo universo da rivelare. Ognuno a suo modo.

“Quando tutto sarà finito” è il suo primo romanzo.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza