Riparte "Fabbriche Aperte" il progetto di fondazione Coca-Cola HBC Italia

"Dal 2013 abbiamo ospitato circa 25.000 studenti"

pubblicato il 07/03/2017 in Arte e Cultura da Costanza Tosi
Condividi su:
Costanza Tosi

Riparte "Fabbriche Aperte", il progetto di Fondazione Coca-Cola HBC Italia dedicato alle scuole e patrocinato da Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) che coinvolge 3 milioni di italiani, da febbraio a novembre 2017. Il progetto è rivolto alle secondarie su due temi: "Acqua e riciclo a regola d'arte", e "A scuola di futuro", a supporto dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. Previste visite agli stabilimenti Coca-Cola di Nogara (Verona), Oricola (Aquila), Marcianise (Caserta) e Rionero in Vulture (Potenza).

"Dal 2013 abbiamo ospitato circa 25.000 studenti - dichiara Giangiacomo Pierini, vicepresidente di Fondazione Coca-Cola HBC Italia - Mettiamo a disposizione le nostre competenze per orientare i giovani nelle loro scelte future". Coinvolti nel progetto 4.000 studenti di Veneto, Abruzzo, Basilicata e Campania coinvolti per realizzare con materiale di recupero un'installazione artistica sul tema della risorsa idrica. Oltre 11 milioni di studenti e famiglie sono stati raggiunti in 4 anni.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password