Un festival dedicato a Pier Paolo Pasolini in Spagna

A Tarragona celebrata la figura dell'intellettuale italiano

pubblicato il 22/07/2016 in Arte e Cultura da Redazione
Condividi su:
Redazione

Italia e Spagna consolidano la loro amicizia con un progetto culturale internazionale in omaggio a Pasolini e alle sue opere.

L’Associazione spagnola Etcetèra presieduta da Oscar Ramirez Dolcet e il Movimento Culturale Spiragli di Bartolomeo Smaldone hanno realizzato un festival nell’antica città romana, ‘Tarraco’, patrimonio dell’Umanità.

Dal 14 al 17 luglio, partendo da Reus e proseguendo con Tarragona, artisti provenienti da diverse zone del mondo, hanno dato voce alla loro creatività proprio per ricordare il grande valore della produzione di Pier Paolo. Ha aperto la rassegna la mostra ‘Periferia di un sogno’, coordinata da Miguel Villalba, con l’esposizione delle opere di Jésica Cichero, Elchicotriste, Kap, Marilena Nardi e David Pablo Pugliese.

Al Centre d’Art Cal Massò, il poeta Juan Lòpez Carillo e il musicista Gerard Marsal hanno unito musica e poesia in una performance d’effetto. Proseguendo all’Antica Audiència con la conferenza ‘Pier Paolo Pasolini, la ragione di un sogno’ a cura del prof. Roman Reyes, che ha portato alla luce il valore della scrittura dell’intellettuale, ancora oggi attuale e profetico nella sua espressione artistica, dal teatro al cinema, dalla letteratura alla televisione...Continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password