Sicilia. Il turismo estivo incalza e a Scoglitti i vandali "sdradicano" le colonnine per le zone blu.

pubblicato il 17/07/2021 in Ambiente ed Agricoltura da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Un cattivo esempio di inciviltà quello accaduto ieri mattina a Scoglitti, frazione marinara di Vittoria, una città in provincia di Ragusa.

La Polizia municipale ha accertato che l'episodio di vandalismo durante la notte non è stato accidentale e chi ha agito lo ha fatto, dunque, volontariamente per essere certo che il messaggio giungesse quale "contrarietà" alla istituzione delle zone blu.

La colonnina è stata divelta con una corda da traino.

Condannato, ovviamente, l'atto deprecabile che sta arrecando sfregio all'immagine della città, dunque da condannare oltre al gesto il "vero messaggio subliminale" che la manifestazione assume.

La Commissione straordinaria che in questi ultimi 3 anni sta "guidando" la Città di Vittoria, commissariata per "voto di scambio", dichiara:

"Tale capitolato non è suscettibile di variazione. L'azione compiuta, sebbene possa costituire espressione di contrarietà per le limitazioni che ne derivano, rappresenta un ingiustificabile atto di inciviltà e di violenta opposizione all'operato delle istituzioni, che diventa ancora più grave se risponde all'incoraggiamento involontario di qualche parte della cittadinanza riottosa verso il rispetto delle regole. Peraltro, una disciplina dei parcheggi resa necessaria anche per evitare continui litigi e risse che in passato si sono verificati causa la c.d. sosta selvaggia! Inaccettabile ed inammissibile in una società civile e laboriosa il verificarsi di simili episodi criminali che danneggiano gravemente l’immagine della città di Vittoria”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password