Lanciano (Ch), piantumati nuovi alberi forniti dal Parco Nazionale della Majella

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 22/11/2019 in Ambiente ed Agricoltura da Doriana Roio
Condividi su:
Doriana Roio

Nella Giornata Nazionale dell’Albero 2019, il Parco Nazionale della Majella ha partecipato all’iniziativa organizzata dal Club Alpino Italiano - sezione di Lanciano, dal Comune di Lanciano e dall’Associazione Piedibus, presso piazza Pace, un’area destinata a verde pubblico nel centro abitato di Lanciano.

I cittadini e circa cento studenti della Scuola Secondaria di 1° grado di Corso F. “Umbero I”, della Scuola Secondaria di 1° grado “Mazzini” e della Scuola Primaria “Principe di Piemonte” di Lanciano, con entusiasmo e condivisione, hanno preso parte alle attività di piantumazione di nuovi dieci alberi forniti dall’Ente Parco appartenenti a specie autoctone, Sorbi e Roverelle, con lo scopo di rinverdire lo spazio messo a disposizione dal Comune, contribuendo così a favorire il benessere e migliorare la vivibilità del centro urbano.

I Tecnici del Parco oltre a dare supporto alle attività di messa a dimora degli alberi, hanno inoltre consegnato alle scuole presenti 100 piantine di Semprevivo, specie spontanea riprodotta presso i vivai dei Giardini Botanici del Parco, che i bambini potranno seguire, curare e coltivazione direttamente a scuola.

Per il Direttore f.f. del Parco, Dott. Luciano Di Martino: “Questa lodevole iniziativa ben si inserisce in un nuovo cammino intrapreso insieme al Club Alpino Italiano, con il quale l’Ente Parco ha sottoscritto un Protocollo di collaborazione per azioni ed attività mirate alla comunicazione ed alla valorizzazione dei valori ambientali, dell’educazione all’ambiente ed alla montagna, unitamente all’attività di manutenzione dei sentieri nel Parco, intrapresa con alcune Sezioni C.A.I. abruzzesi”.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password