Sardegna, anche nel 2020 il “Giro delle Miniere” manifestazione ciclistica di prima fascia nazionale

Chessa: "L'isola continua a vivere anche grazie allo sport"

pubblicato il 25/09/2020 in Alla scoperta della Sardegna da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

Il Giro delle Miniere si ripropone anche nel 2020 come una delle manifestazioni ciclistiche di prima fascia tra quelle del settore a livello Nazionale.
 Alla società organizzatrice, la SC Monteponi, è stata assegnata anche quest'anno una prova di Campionato Italiano, quella a Cronometro, in prova unica, valevole per l'assegnazione della maglia Tricolore, che avrà luogo al termine della prima giornata agonistica che si svolgerà sabato 26 settembre, con partenza da Portoscuso e arrivo a Gonnesa. 
Un Giro delle Miniere che alla 21° edizione avrà come Testimonial Claudio Chiappucci e Patrizia Spadaccini (campionessa paraolimpionica di Atlanta), accompagnati da piu di 200 atleti provenienti da tutto il territorio nazionale.

Chessa: "Ringrazio per importante sforzo organizzativo attuato dalla S.C. Monteponi e da tutti gli Enti ed Amministrazioni Locali , che hanno reso possibile la realizzazione di questo evento, nonostante le enormi difficoltà causate dalla pandemia in atto. Gli sport come il ciclismo rappresentano un forte elemento di attrazione turistica capace attraverso i vari mezzi di comunicazione di valorizzare le bellezze dei territori coinvolti oltre che, come in questo caso, dare un segnale di una Sardegna che continua a vivere anche attraverso lo sport e i numerosi eventi che la scelgono come sede privilegiata. Il giro delle miniere è un richiamo turistico nonché una cartolina per tutto il territorio dell'iglesiente che potrà mettere in mostra il suo meglio dal punto di vista naturalistico, storico ed enogastronomico. Il mio invito è quello di visitare le splendide località interessate dal questa meritevole iniziativa, partendo dagli stessi atleti che potranno non solo gareggiare ma godere sin da subito dell'accoglienza della nostra isola. Infine la presenza di testimonial come Claudio Chiappucci e Patrizia Spadaccini sono l'esempio di come il binomio tra sport e impegno sociale sia un elemento sempre più rilevante nella società odierna.”

Le gare, tutte al mattino, inizieranno il 26 settembre con il Campionato Italiano a Cronometro, valida per l'assegnazione della maglia Tricolore. La seconda giornata, domenica 27, sarà dedicata alla Gran Fondo delle Miniere con ritrovo e partenza da Monteponi-Iglesias. Il giorno seguente, lunedì 28, la carovana si trasferirà a Pabillonis per la terza giornata dedicata alla “4° Coppa Città di Pabillonis-Memorial P.Espis”. L’ultima giornata sarà a Vallermosa dove il Giro 2020 si concluderà con “4° Coppa Citta di Vallermosa-Memorial Giancarlo Rinaldi”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password