Ecco i nuovi tesserini di riconoscimento Operatori Turistici, Chessa: "Conseguito nuovo grande obiettivo"

Terminata l'attesa dei quasi 6200 addetti ai lavori: "Una risposta di certezza e lotta all'abusivismo"

pubblicato il 05/02/2020 in Alla scoperta della Sardegna da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

"Il nostro assessorato ha pensato di dotare ed assegnare agli aventi diritto una tessera, lasciando dunque la carta, quasi fosse una tessera sanitaria". Così l'Assesore al Turismo Gianni Chessa in conferenza stampa per la presentazione dei nuovi tesserini di riconoscimento delle guide turistiche. 

Un provvedimento atteso da anni da quasi 6200 professionisti: si passa dai distintivi di carta rilasciati dalle Province ai nuovi e completamente rinnovati formato card elettronica. Una nuova versione dove è presente la bandiera italiana, quella europea e i 4 mori. I quattro colori usati per i tesserini dono gli stessi presenti nel logo Sardegna. Nulla - dunque - è  stato lasciato al caso: curati anche i più piccoli dettagli particolari.

"Un tesserino di riconoscimento pratico - spiega Chessa - differente per colore a seconda delle competenze specifiche del singolo operatore turistico. Potranno essere richiesti negli uffici periferici ma anche on line".

Certezza e risposta attesa da anni

"Con questo atto - conclude Chessa - regolamentiamo e diamo una risposta forte e di certezza nei confronti degli operatori che in questo modo hanno un riconoscimento ufficiale: andiamo inoltre a favorire gli operatori turistici che spesso hanno a che fare e si scontrano con l'abusivismo".

Soddisfazione

"Si tratta di un nuovo grande obiettivo raggiunto".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password